'

7GIA150-Giacca estiva da lavoro colore blu

Codice
7GIA150
Marca
Mestriner
Giacca cotone massaua 270g
100% cotone sanforizzato
chiusura con bottoni coperti, 2 tasche e taschino applicati
CE cat. 1 per rischi minimi
La sanforizzazione è un trattamento di finissaggio tessile effettuato in pezza allo scopo di incrementare la stabilità dimensionale del tessuto al lavaggio. Un capo realizzato con un tessuto sanforizzato, quando verrà lavato, subirà accorciamento nullo o inferiore rispetto ad uno realizzato con tessuto non sanforizzato.

Il trattamento sanfor è riconducibile ad una compattazione basata su un´azione combinata meccanica e termica, attuata su apposito macchinario che forza il tessuto a rientrare nel senso della lunghezza (senso ordito o´catena´) avvicinando i fili di trama. Ne consegue che il trattamento sanfor incrementa la stabilità dimensionale del tessuto solo nel senso della lunghezza (´ordito´ o´catena´ della pezza), mentre è poco influente nel senso dell´altezza del tessuto trama che ottiene più stabilità solo grazie al compattamento dei suoi fili che limitano l´avvicinamento tra loro di quelli di ordito.

Il trattamento è nato per il tessuto´a navetta´ (noto anche come´ortogonale´ o´catena-trama´), per il quale resta ancor oggi una lavorazione di riferimento per conseguire ridotti accorciamenti al lavaggio; in tempi più recenti la tecnologia è stata adattata al tessuto a maglia con risultati non in tutti i casi altrettanto validi come con i tessuti a maglia di viscosa, micromodal e tessuti a maglia molto leggeri o poco´legati´.

PROTEZIONE DEL CORPO E DELLA PELLE: ABBIGLIAMENTO DA LAVORO
Per la protezione del corpo sono previsti DPI appartenenti alla I, II e III categoria:
1.Indumenti di protezione (contro aggressioni meccaniche, chimiche, calore, radiazioni, ecc.)
2.Dispositivi di protezione di tronco e addome (giubbotti o grembiuli)
3.Dispositivi di protezione della pelle (creme protettive, pomate)

La stragrande maggioranza degli indumenti da lavoro possono essere considerati DPI di I categoria per i quali le caratteristiche protettive si fondono con quelle di comodità di uso (robustezza allo strappo ed all´abrasione ma anche comodità, presenza eventuale di tasche particolari, ecc) fino ad arrivare all´eleganza, considerata ormai (per gli effetti positivi del sentirsi a proprio agio in tutte le situazioni) come un parametro importante della sicurezza sul lavoro.
Per i DPI di II e III categoria vale la Norma EN340: Abbigliamento Protettivo - Requisiti Generali, la Norma EN 342; Abbigliamento Protettivo - Protezione contro il freddo e la Norma EN 343: Abbigliamento Protettivo - Protezione contro le intemperie.
In accordo alla EN340 il capo di abbigliamento deve avere una marcatura, stampata sul prodotto stesso o su un etichetta attaccata al prodotto, che contenga i seguenti elementi:
1.tipo di prodotto
2.taglia
3.indicazione di uso
4.pittogrammi
5.indicazione della norma applicabile
6.istruzioni per la manutenzione ed il lavaggio